Lavoro Primo Piano

I conti correnti online

La nuova generazione è abituata a fare tutto online: comprare regali, guardare un film, prenotare un viaggio o un weekend romantico, ordinare la cena e addirittura fare la spesa.

Insomma, per i giovani di oggi, basta avere uno smartphone, un pc o un tablet per soddisfare ogni proprio desiderio.

Molto spesso ci si affida ad internet anche per pagare bollette o abbonamenti senza muoversi da casa.

Com’è possibile tutto questo? Basta possedere una carta di credito o una prepagata ed il gioco è fatto.

Chi invece non possiede nessuna delle due, può attivare un conto corrente online e abilitarlo per i vari pagamenti di cui si necessita.

Molti sono gli istituti finanziari che danni la possibilità di usufruire dei loro servizi su Internet.

Perché molti utenti scelgono di utilizzare i conti correnti online?

La risposta è in una sola parola: velocità!

Oggi tutti vanni di fretta e non si ha più il tempo di fare la fila in posta o in banca, in cui si possono trascorrere ore intere. Inoltre, c è da aggiungere, che i servizi online tutelano  al 100% l’utente in modo da garantirgli piena sicurezza in ogni operazione eseguita.

Questi conti online a volte sono preferiti da quelli classici anche per quanto riguarda le spese di mantenimento. Ricordiamo che un conto classico può arrivare a costare fino a 100 euro all’anno, se non di più.

Un conto corrente online viene aperto direttamente in rete, senza doversi recare in banca. Questi sono dei veri e propri contratti tra gli istituti di credito e i clienti.

I costi di questi conti sono molto più bassi dei conti classici in quanto non paghi il servizio che la banca ti accredita nel momento in cui ti rechi allo sportello per  fare un bonifico o un’altra operazione.

Inoltre c’è la possibilità di gestire comodamente da casa propria il conto corrente, consultando gli estratti conto, inviando bonifici, gestendo i finanziamenti tramite i servizi di Internet Banking o Home Banking.

 

È possibile aprire sia un conto corrente online bancario che postale.

I conti correnti bancari e postali sono piuttosto simili ma le differenze non mancano. In genere i conti correnti bancari sono preferiti dalle aziende e dai quei lavoratori che hanno necessità di aprire un conto sui cui versare lo stipendio, mentre i conti postali sono maggiormente scelti da giovani e pensionati in quanto hanno dei costi minori.

Per poter scegliere il Migliorcontocorrenteonline, basta andare sul sito www.migliorcontocorrenteonline.org e trovare il conto corrente più adatto alle proprie esigenze.

Pubblicità

Pubblicità

Seguici sui social!

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità