Vitamine: molecole della vita

By / 2 settimane ago / Salute / No Comments
Vitamine: molecole della vita

Dott.ssa Katya Tarantino, Biologa Nutrizionista

Presidente Associazione Pabulum

Le vitamine sono sostanze organiche fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo; fanno parte, insieme ai minerali, del gruppo dei micronutrienti, ovvero quei principi nutritivi indispensabili all’uomo, seppure in piccole quantità, che devono essere assunti con la dieta perché l’organismo umano non è in grado di produrli (un’eccezione è rappresentata dalla vitamina D). Ogni vitamina ha una particolare struttura e alcune di esse (A, D, niacina e acido folico) vengono attivate da altre sostanze dette provitamine. Tecnicamente agiscono da catalizzatori: facilitano e accelerano reazioni che avverrebbero anche da sole ma in tempi troppo lenti e quindi incompatibili con la vita. L’assunzione di vitamine non apporta kcal.

Le vitamine consentono alle cellule nervose di trasmettere i loro impulsi, e agli occhi di rendere efficiente la visione. Sono fondamentali nella coagulazione del sangue, nella gestione energetica delle cellule, nella formazione delle ossa e in migliaia di miliardi di altre reazioni chimiche che avvengono, in ogni istante, dentro di noi.

Esistono due gruppi fondamentali di vitamine: quelle idrosolubili (gruppo B, C, H, PP) e quelle liposolubili (A, D, E, K). Le prime si “muovono” nell’acqua e vengono eliminate facilmente nelle urine. Le seconde, invece, usano come mezzo di trasporto le molecole grasse e possono essere accumulate dall’organismo: un vantaggio, per certi aspetti, ma anche un rischio, nel caso di concentrazione eccessiva di queste vitamine (legata, quasi sempre, a un uso improprio degli integratori). Per introdurre tutte le vitamine che servono ogni giorno è essenziale variare molto l’alimentazione, dando grande spazio a frutta e verdura. Ma è importante anche il modo di conservazione e di cottura dei cibi. Bisogna evitare rifornimenti eccessivi di cibi freschi da tenere in frigorifero per giorni e giorni. I surgelati preservano in modo efficace le vitamine. Le cotture prolungate ad alte temperature le danneggiano pesantemente. Le macedonie, i frullati, le spremute, i centrifugati hanno meno vitamine dei vegetali interi.

Le vitamine aiutano l’organismo a funzionare, ma lo proteggono anche dai danni causati dai radicali liberi dell’ossigeno. In particolare le vitamine A, C, E, sono in grado di bloccare le molecole che potrebbero danneggiare le cellule e provocarne l’invecchiamento, oltre a favorire alcune forme di tumore.

 

Katya Tarantino

Redazione TgYou24.it

Tgyou24.it è un quotidiano online che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *