Baby Primo Piano Primo Piano Tutta Salute Tutta Salute

Portarsi il passeggino in spiaggia? Ecco quali sono i rischi

Con l’arrivo dell’estate, la domanda che si fanno molte neo-mamma è se in spiaggia è consigliato portarsi il passeggino, in questo articolo vogliamo vedere assieme a voi i punti a favore e quelli contro di questa decisione. Grazie ad Andrea del sito Passeggini.net abbiamo voluto stilare questa lista.

Portarsi il passeggino in spiaggia? Ecco quali sono i rischi

Uno dei problemi sicuramente del portarsi il passeggino su una spiaggia è quello della sabbia che che infilandosi nelle ruote può compromettere pesantemente la funzionalità del movimento, soprattutto se abbiamo delle ruote telescopiche che possono compromettersi per via della sabbia.

Molti passeggini, soprattutto quelli più costosi, hanno dei sistemi di ammortizzatori che una volta venuti a contatto con la sabbia possono venire lesionati per sempre, quindi il nostro consiglio è quello di evitare di andare in spiaggia con il passeggino direttamente ma al massimo portare l’ovetto che anche se viene a contatto con la sabbia possiamo lavarlo accuratamente una volta arrivate a casa.

Il passeggino è l’acqua del mare

Se poi la vostra idea di mare è quella di fare una passeggiata sulla banchina allora il nostro consiglio è quello di evitare proprio di scendere in spiaggia con il passeggino.

L’acqua del mare è salata, poco o meno, il sale va ad intaccare pesantemente tutti i componenti dove viene a contatto.
Anche se eventuali danni al passeggino potrebbero essere visti dopo, il sale corrode pesantemente i componenti di ferro del passeggino andando a creare ruggine nei punti fondamentali, e quindi costringervi a cambiare il passeggino dopo qualche mese.

Quindi il nostro consiglio è quello di evitare assolutamente il contatto del passeggino con l’acqua di mare, anche se all’inizio potrebbe sembrare comodo, ve ne potreste pentire molto presto.

Il passeggino e il rischio di furti

Il grosso rischio della presenza del passeggino sotto l’ombrellone non è tanto la possibilità che il passeggino venga rubato ( Un pò difficile se calcoliamo le dimensioni da trasportare ) Non è difficile però che il passeggino possa darvi un senso di sicurezza nel nascondere i vostri valori più cari, fatto che sta molto a cuore ai ladri da spiaggia che sanno benissimo tutti i nascondigli che utilizzate per nascondere smartphone, soldi e altri oggetti.

Non di rado però sono successi furti di passeggini in spiaggia, molte volte quando abbiamo a che fare con dei bambini piccoli, tutta la nostra attenzione è focalizzata sulla sua sicurezza, quindi tutto quello che ci circonda.

Il passeggino è il mare, ecco come portarlo

Se proprio non ve la sentite di portare di andare in spiaggia senza il passeggino potete prendere degli accorgimenti che possono evitarvi di buttare via il passeggino una volta tornati a casa.

  1. Scegliete un ombrellone vicino alla passerella
    Se proprio non potete fare a meno, scegliete dei posti vicino alla passerella, in modo da fare andare il passeggino nella sabbia il meno possibile, vicino alla passerella anche il contatto con l’acqua risulta minimo
  2. Lasciate il corpo ruote al bar
    Se siete sulla spiaggia dell’Hotel, cercate di accordarvi per poter lasciare il corpo ruote al bar del lido, in modo da poter andare in spiaggia solo con la culla.
  3. Comprate un passeggino di battaglia
    Se avete intenzione di fare diverse vacanze in luoghi simili, potete comprare un passeggino ” Da Battaglia ” per poterlo utilizzare senza grossi pensieri su eventuali soldi buttati.

Il nostro consiglio rimane quello di evitare la spiaggia e organizzarsi in modo alternativo per evitare di doverlo buttare dopo qualche mese

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità