Primo Piano Tutta Salute Salute e Benessere Tutta Salute

Chirurgia estetica seno senza protesi

Vorresti sapere qualcosa di più sulla chirurgia estetica per rifarti il seno senza protesi? Ecco alcune informazioni e suggerimenti utili che ti saranno d’aiuto per capire qualcosa di più sul mondo della chirurgia estetica e, in particolare, sulle ultime tecniche applicate. È bene sapere che una delle richieste più frequenti da parte delle donne che desiderano rifarsi il seno riguarda proprio la possibilità di intervenire chirurgicamente sul decolté senza utilizzare e inserire nei tessuti delle protesi.
Molte donne, infatti, chiedono spesso se sia possibile ridare a questa parte del corpo la giusta tonicità e la forma desiderata evitando le tradizionali protesi mammarie realizzate in silicone. La buona notizia è che si può fare! Proprio negli ultimi anni sono state messe in campo delle moderne tecniche di chirurgia estetica di mastopessi, che non prevedono affatto l’impiego di protesi in silicone.
Quando il seno tende a scendere e il capezzolo si rivolge verso il basso, come avviene in molti casi dopo una gravidanza o in seguito a dimagrimento repentino, si può intervenire chirurgicamente riposizionando il seno e riportandolo alla situazione precedente.
Grazie a questo intervento il seno viene completamente rimodellato senza che vi siano cicatrici troppo evidenti e questo consente di ottenere un risultato molto naturale, un seno tonico e ben plasmato. Ma c’è di più, perché oltre ad un perfetto e naturale rimodellamento in monte situazioni si riesce a guadagnare anche una taglia in più grazie al perfetto rimodellamento.
Ma in cosa consiste esattamente l’operazione di chirurgia estetica al seno senza protesi?
Con l’intervento, il seno viene spostato verso l’alto, e in particolare la ghiandola mammaria, l’areola e il capezzolo attraverso un’unica incisione che lascerà una sola cicatrice provvisoria in grado di riassorbirsi in poco tempo. L’intervento, che naturalmente richiede la presenza di un chirurgo serio e professionista in sale operatorie adeguate, ha una durata piuttosto ridotta rispetto ai tradizionali interventi al seno. Questa operazione dura infatti circa un’ora/un’ora e mezza, più il tempo dell’anestesia e prevede anche qualche giorno per il decorso post operatorio in modo da avere la garanzia che tutto sia andato nel mondo corretto.

Articolo scritto per tgyou24.it da Sabrina Lammana

Redazione TuttaSalute

Tutta Salute è un sito che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie dedicate alla salute.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità