Ambiente Primo Piano

Si parte con il sole ma poi irrompe un vortice freddo

SITUAZIONE. Dal Nord Atlantico rimarrà aperto un canale depressionario al cui interno viaggeranno fronti perturbati diretti verso il Mediterraneo centrale e l’Italia. Uno di questi transiterà sulle nostre regioni centro-settentrionali nel corso di venerdì e si attarderà fino alle prime ore di sabato al Sud, distribuendo le ultime piogge, seguite da un miglioramento. Situazione già in miglioramento sul resto d’Italia dalle prime ore della giornata, ma la sera nuovo peggioramento sulle Alpi con fenomeni che nel corso di domenica si estenderanno verso sud. Vediamo i dettagli:

METEO SABATO. La perturbazione tenderà ad indebolirsi nella sua traslazione verso l’Europa orientale e il tempo tornerà temporaneamente a migliorare su gran parte della Penisola, salvo residui rovesci sul Triveneto e al mattino su nordest Sicilia, bassa Calabria e Puglia centro-meridionale. Entro fine giornata, tuttavia, una goccia fredda proveniente dal Mare del Nord si addosserà all’arco alpino, per poi generare nelle 24 ore successive un minimo di pressione sull’Italia.

METEO DOMENICA. Ne conseguiranno nuovi rovesci nel corso della notte al Nordest, specie tra Veneto e Friuli dove potranno assumere carattere temporalesco, e qualche fenomeno sui confini alpini centro-occidentali con neve dai 1100/1200m. In giornata l’instabilità coinvolgerà est Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna con fenomeni anche temporaleschi, in estensione tra pomeriggio e sera alle regioni centrali, segnatamente quelle adriatiche. Saltati o poco coinvolti Nordovest, Sardegna e centrali tirreniche. Qualche fenomeno in arrivo inoltre in Campania e sull’alta Puglia, tempo più stabile sul resto del Sud.

 

Previsioni meteo fornite da 3bmeteo.com

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità