Curiosità Primo Piano Primo Piano You Donna You Donna

Portico in legno: tipologie e caratteristiche

Stai pensando di ricoprire la terrazza, il cortile o l’ingresso di un’abitazione? Una delle soluzioni che puoi considerare è senza dubbio il porticato in legno. Il fascino senza tempo del materiale, la resistenza e la realizzazione su misura consentono di ottenere un elemento di design e al tempo stesso estremamente utile. Esistono diverse tipologie di portico in legno, con caratteristiche e punti di forza diversi. Vediamoli insieme nel dettaglio.

Quando e dove installare un porticato in legno

Spesso si pensa che le strutture in legno siano riservate esclusivamente a case in campagna oppure a ville di grandi dimensioni. In realtà anche case con piccoli spazi e dagli stili più moderni possono tranquillamente accogliere elementi legno, se ben progettati per essere inseriti in maniera armoniosa nel contesto.

In particolare per quanto riguarda il portico in legno, spesso viene installato per coprire:

  • terrazze;
  • cortili;
  • ingressi di abitazioni (porte o finestre).

Gli ambienti esterni, se correttamente coperti, possono infatti essere utilizzati e vissuti più a lungo: pensiamo ad esempio ai giorni di pioggia oppure ai mesi in cui le temperature sono miti ma si necessita comunque di un riparo.

L’importante è procedere con una progettazione personalizzata in modo da rispettare dimensioni, stili e necessità dei luoghi e delle persone che li vivono.

Le diverse tipologie

Il Bersò in provincia di Parma propone due tipologie di portico in legno:

  • a sbalzo;
  • con colonne.

Il porticato con colonne in legno è una struttura elegante che si pone come protagonista dell’intero ambiente. Le colonne diventano infatti parte integrante dell’intera struttura. Il Bersò è in grado di progettare e realizzare l’opera cercando di evitare la foratura della pavimentazione. La ditta della provincia di Parma è inoltre specializzata nella realizzazione di portici in legno senza opere murarie.

Il portico a balzo in legno è invece pensato per i luoghi dove occorre salvare spazio: le colonne sono infatti sostituite da profondi sbalzi che possono arrivare fino a 4 metri. Se sei indeciso sulla tipologia di porticati in legno, consigliamo di rivolgerti agli esperti dell’azienda che con un sopralluogo gratuito sapranno individuare la soluzione migliore.

 

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Oroscopo