Attualità

Agroalimentare, boom di fatturato per la «bufala arancione»

NAPOLI – Chiude in crescita, sia sotto il profilo del fatturato che della produzione, il 2016 della «Ilc la Mediterranea», azienda alimentare napoletana titolare dello storico marchio caseario «Mandara».
Il fatturato 2016 sfonda quota 42,6 milioni di euro rispetto ai 33,7 milioni dell’anno precedente. L’incremento è quindi di 9 milioni di euro.
La produzione si assesta, invece, a 5200 quintali per il 2016 per un totale di oltre 41 milioni di pezzi; l’anno precedente era di 4782 tonnellate.
Nel 2016, la forza-lavoro dell’azienda è ulteriormente aumentata di 10 unità che sono state immesse nel ciclo produttivo dopo specifici corsi di formazione e addestramento.
Oltre ai formaggi a pasta filata, che rappresentano il core business dell’azienda, la «Ilc la Mediterranea» sta puntando su una diversificazione della produzione con alcuni nuovi prodotti frutto dei laboratori di «ricerca&sviluppo» aziendali come «Latterì» (latte di bufala concentrato frozen), «Buffalo mozzarella making mix» e linee di prodotti biologici.
I mercati di riferimento in continua espansione dell’azienda sono l’Europa, gli Emirati Arabi, l’Australia, gli Stati Uniti e il sud-est asiatico.

Napoli, aprile 2017

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità