Lavoro

Sicurezza sul lavoro: perché seguire i corsi antincendio?

I corsi per la sicurezza sul lavoro, organizzati in tutta Italia da numerosi enti specializzati, trattano numerosissimi argomenti, fondamentali per acquisire quelle competenze che ci permettono di svolgere le nostre mansioni quotidiane in assoluta tranquillità.
Fra questi, a occupare un posto particolarmente rilevante sono i corsi antincendio, strutturati in modo da poter incontrare le esigenze di ogni settore produttivo/commerciale.
Vediamo come funzionano!

Corsi antincendio: come vengono organizzati?
I corsi antincendio si suddividono fra percorsi formativi di base e aggiornamenti periodici: i primi servono ad affrontare gli elementi fondamentali della prevenzione e della protezione in caso di incendio; i secondi permettono di approfondire eventuali novità del settore, riprendendo e perfezionando i punti principali della preparazione.

Entrambe le formazioni sono suddivise per livelli di rischio – basso, medio ed elevato – e presentano alcune piccole differenze: a variare sono le durate di corsi e aggiornamenti (che crescono con l’alzarsi del rischio) e anche i programmi.

Il rischio basso, infatti, prevede solo una parte teoria, dedicata – fra gli altri – a temi come principi della combustione, cause di incendio, pericoli per le persone, misure di prevenzione, vie di esodo, sostanze estinguenti e principali mezzi di estinzione. Rischio medio ed elevato, invece, sono caratterizzati anche da una parte pratica, grazie alla quale esercitarsi sul campo nell’utilizzo di dispositivi particolari, come estintori, naspi e idranti.
Gli aggiornamenti periodici seguono, più o meno, lo stesso schema.

Perché seguire i corsi antincendio?
I corsi antincendio sono obbligatori per tutti coloro che ricoprono sul posto di lavoro ruoli particolari, che includono attività di emergenza, prevenzione e lotta incendi, oltre alla gestione delle evacuazioni.
Non bisogna, però, pensare che questi percorsi formativi debbano essere seguiti solo perché sono inevitabili!

La formazione per la sicurezza sul lavoro, infatti, permette di acquisire conoscenze importantissime, che servono non soltanto ad aumentare la nostra serenità, ma anche a salvaguardare nel modo giusto la salute di chi lavora intorno a noi!
Saper riconoscere un pericolo, identificare dei rischi, agire nel modo corretto e – soprattutto – contattare in modo efficace e tempestivo i soccorsi significa saper fare la differenza in caso di necessità.

Ma c’è un altro motivo per seguire un corso antincendio!
Questi percorsi rilasciano, al termine, un attestato, una vera e propria qualifica da inserire all’interno del proprio curriculum.
Ecco perché anche chi è in cerca di un impiego potrebbe essere interessato a partecipare a questi corsi, per aumentare le proprie conoscenze e i punti di forza del proprio cv!

Perfezionare la preparazione è semplice: basta contattare l’ente più vicino e dedicare qualche ora alla formazione!

Redazione TgYou24.it

Tgyou24.it è un quotidiano online che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità