Primo Piano Tutta Salute Salute e Benessere Tutta Salute

Per le feste di Natale il desiderio più richiesto è combattere l’ansia

Natale è una festa internazionale che richiama ai valori di famiglia ed unione, però dietro i fiocchi natalizi si insedia un nemico comune: l’ansia.
A determinare questa dichiarazione sono i nostri dati di GuidaPsicologi, dove si nota un aumento delle richieste per ansia proprio in prossimità della festa. Osservando i dati raccolti, risulta che gli italiani ad Ottobre richiedono più supporto per psicologico per andare in contro alle feste, un 15,45% delle richieste annuali. Questo fenomeno si dilaga sino a Dicembre, mentre a Gennaio le richieste scemano per arrivare a Febbraio, dove si registra la minore quantità di richieste per ansia.

Complice di questa “isteria natalizia” sono tutti i riti e compromessi richiesti dall’occasione: regali, cene, riunioni familiari e tra amici, abbuffate e conti in sospeso.
Per interpretare meglio la cosiddetta “Ansia Natalizia”, noi di GuidaPsicologi abbiamo chiesto il parere ad alcuni professionisti del settore:
Dott.ssa Silvana Ceccucci
L’ansia del Natale esiste e credo che un po’ tutti l’abbiamo provata. Potremmo definirla come un tipo di “ansia sociale da prestazione” e dico questo perché il Natale è una festa importante che ci vede coinvolti in diversi momenti familiari e sociali con “incontri ravvicinati” che coinvolgono spesso parenti vicini e lontani e situazioni mondane nelle quali, oggi, viene data importanza soprattutto all’apparire….Lo stress che sopraggiunge a partire dai giorni che precedono il Natale può trasformarsi in vera e propria ansia durante le stesse festività e manifestarsi con vere e proprie crisi di panico. A Natale tutte le complessità familiari vengono a galla e non si possono ignorare.
Il Natale deve tornare, anzitutto ad essere Il Natale, cioè una festa dell’Amore e della Grazia Divina cioè il Bello, il Buono e il Vero che c’è nel mondo. Non occorre essere religiosi perché il bello, il buono e il vero, nel mondo esistono e sono nell’interiorità di ogni persona “di buona volontà”, quindi tutti possono celebrare il Natale con spirito semplice e positivo, credenti o non credenti. Riportare tutto alla semplicità, alla “piccolezza” delle cose. Proporsi di interiorizzare questi valori e realizzarli nelle manifestazioni reali della festa. Poi relazioni in semplicità, nessun gran confronto, nessuna grande discussione, tutto pacato e un poco più “spento”.
In questo stile il vero Natale risalterà nella sua essenza e ci sarà una vera celebrazione. Le feste saranno molto meno ansiogene e si starà meglio. Vorrei proprio che il Natale fosse così in totale “remissione” di ogni materialismo e nell’armonia.
Dott. Leonardo Mometti
“Non esiste una patologia ufficiale relativa all’ansia da Natale, tuttavia posso dare un ” Messaggio di Natale ” personale. Natale può essere un tempo di stress e di ansia dove apparentemente piccole questioni possono assumere un grande peso nelle nostre vite emozionali. Quando qualche faccenda rimane al palo, un evento significativo come Natale, è inevitabilmente stressante e procura ansia. Questa ansia in se non è maligna. È come noi interpretiamo le nostre risposte fisiche, i modi di vederle come inevitabili, che fa la differenza…”.
Dati ISTAT
Rifacendoci ai dati ISTAT la spesa dedicata ai regali di quest’anno è in aumento dopo 7 anni, il che fa presupporre una maggiore disponibilità economica, e magari anche psicologica, all’acquisto dei doni. Probabilmente gli italiani stanno registrando una crescita economica che rende più disponibili alla spesa, però quando bisogna “fare i conti” con le emozioni sembra che ci siano ancora difficoltà nel gestirle durante questo periodo.
Noi di GuidaPsicologi.it consigliamo di celebrare un felice Natale a tutti, in compagnia dei propri cari e con l’aiuto di qualche esercizio di rilassamento affinché l’ansia non trasformi il vostro Natale in un incubo!

 

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità