Calcio Forza Sport Primo Piano Primo Piano Forza Sport

Feldi Eboli – Petrarca Padova 7-1: Settebello della volpi, Cipolla: Bravi a tutti

“Don’t stop me now, I’m having such a good time. I’m having a ball”. Torna a cantare la Feldi Eboli, dopo due pareggi arriva la vittoria per 7-1 contro l’Italian Coffee Petrarca. “Don’t stop me now…”. Non fermarmi adesso, le volpi sono in palla e volano sostenute dalle centinaia di tifosi presenti al PalaDirceu per l’ottavo turno di campionato. “Tonight, I’m gonna have myself a real good time”. Eh sì, stasera mi sono divertito davvero, Fornari&co. sudano-lottano-segnano, un tutt’uno con un pubblico gioioso e festante, alla regia c’è mister Cipolla e di fianco un’intero staff che lavora alacremente per continuare a respirare l’alta classifica. “Yeah, I’m a rocket ship on my way to Mars”. La squadra di patron Di Domenico raddrizza la rotta e punta i piedi nelle zone alte, una Serie A che si dimostra sempre più avvincente con le prime 8 squadre racchiuse in 6 punti.

7…BELLO – Pronti, via e sono gli ospiti a scaldare le mani di Laion dopo pochi secondi, ci pensa Boaventura a far sobbalzare la torcida rossoblù, ma la rete direttamente da fallo laterale complice una deviazione avversaria è annullata senza un preciso motivo. Poco importa, sono solo le prove generali, è lo stesso numero 70 delle volpi a rompere davvero il ghiaccio, un gioco di gambe veloce che ipnotizza il difensore e sorprende un attento Moretti. Replicano i patavini sui quali si mostra attento il duo Laion-Mancha, con quest’ultimo che si oppone a porta spalancata. Il palo colpito da Laion vibra ancora quando uno splendido tacco di Romano firma il raddoppio. Non è fortunato Bagatini con un tiro al fulmicotone su schema da corner, poco dopo trova la rete su assist di Tres, firmando il triplo vantaggio. Nei primi minuti della ripresa il poker è firmato da Fornari, l’imbucata di Mancha è suggellata dal gioco di gambe del bomber: Moretti resta seduto, la sfera scivola in rete. Urio si divora il più facile dei tap-in, mentre gli ospiti schierano il portiere di movimento, ne approfitta Laion che spedisce in rete direttamente per il quinto sigillo rossoblù. Break del Petrarca con Dudù Costa che trova la rete per fli ospiti, ma è solo un fulmine in un cielo reso ancor più sereno dalle nuove reti di Laion e Boaventura che firmano le personali doppiette. Finisce con un risultato

TESTA E GAMBE – Una vittoria cercata con acume tattico e massima concentrazione: “Volevamo tornare a correre, senza obblighi, ma con la giusta consapevolezza – così a caldo il tecnico Francesco Cipolla -, non dovevamo riscattare alcunchè. La squadra ha giocato bene in entrambe le fasi, le due reti di Laion testimoniano una buona difesa con portiere di movimento. Vorrei fare una nota di merito a Sergio Romano, che ha giocato in un ruolo nel quale non è solito, le sue caratteristiche tecniche e mentali fanno sì che possa mettersi a disposizione della squadra”. Prossimo turno in esterna: “Andremo a Roma con la massima attenzione, l’Aniene ha dimostrato di tener testa a tutti, gioca un ottimo calcio a cinque seppure la classifica al momento non gli rende merito. Ci penseremo da lunedì, ora godiamoci la vittoria e un po’ di riposo”.

ROTTA SU ROMA – La nona giornata, come predetto, vedrà la Feldi Eboli impegnata contro la squadra capitolina della Cybertel Aniene, tra le fila dei capitolini diversi campioni come Sanna, Schininà, Zanchetta, e una vecchia conoscenza delle volpi, l’ex Jorginho. Il calcio d’inizio al Pala “To Live” di Roma è previsto per le ore 19:00 di venerdì 22 novembre, diretta televisiva su Raisport HD. “Don’t stop me now, I don’t want to stop at all”.

FELDI EBOLI-ITALIAN COFFEE PETRARCA 7-1 (3-0 p.t.)
FELDI EBOLI: Laion, Fornari, Tres, Bagatini, Boaventura, Romano, Caiafa, Arrieta, Saponara, Ercolessi, Caponigro, Mancha, Fiuza, Giordano. All. Cipolla

ITALIAN COFFEE PETRARCA: Moretti, Cividini, Delpizzo, Alba, Urio, Tidu, Dudù Costa, Bargellini, Mustafov, Disarò, Vitale, Sampaio, Revert Cortes, Lo Buglio. All. Giampaolo

MARCATORI: 4’29” p.t. Boaventura (F), 8’53” Romano (F), 12’02” Bagatini (F), 5’29” s.t. Fornari (F), 14’45” Laion (F), 16’15” Dudù Costa (P), 17’30” Laion (F), 18’34” Boaventura (F)

AMMONITI: Bagatini (F), Tres (F), Alba (P), Laion (F)

ARBITRI: Alessandro D’Arrigo (Policoro), Pasquale Marcello Falcone (Foggia) CRONO: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina)

Redazione Forza Sport

Forza Sport è un sito che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie dedicate allo sport.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità