Primo Piano Primo Piano Viaggiando Viaggiando Viaggiare in Italia

Estate in agriturismo: Toscana

Siamo soliti pensare che le vacanze estive vadano passate in spiaggia, sotto l’ombrellone. Non potete immaginare invece quanto sia rilassante trascorrere l’estate in uno degli agriturismi della Toscana, immersi nella natura, fra la pace e la tranquillità della campagna.

Le meraviglie della Toscana

Che la Toscana sia una regione meravigliosa è ormai risaputo. Ogni mese le sue città accolgono una mole altissima di turisti provenienti da tutto il mondo e che arrivano per visitarne i suoi luoghi incantevoli e i suoi capolavori artistici.

Questo perché la Toscana non è solo campagna: essa è mare, è arte, è storia, è monumenti, è borghi medievali e tanto altro ancora.

I luoghi mozzafiato della Toscana

Se volete rilassarvi, ma allo stesso tempo visitare dei posti degni di attenzione, la Toscana è proprio il luogo che fa per voi.

La vivace Versilia

Per gli amanti del mare, diventa imperdibile visitare la zona della Versilia che si trova nella parte nord occidentale della Toscana. Ci si può qui dedicare alle lunghe passeggiate in spiaggia a Viareggio o a Forte dei Marmi, oppure trascorrere qualche ora sul lago di Massaciuccoli, dove esiste una delle più belle oasi Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli). Per chi ha voglia di pedalare, percorrendo la ciclabile di Massarosa, si potrà ammirare la più grande distesa di fiori di loto mai vista in Italia.

L’immensa Maremma Toscana

Scendendo un po’ più in basso, ci si può addentrare nella famigerata Maremma Toscana, che si estende fra le province di Livorno e Grosseto. Qui mare, colline e montagne sembrano aver trovato l’unione perfetta per offrire all’uomo un habitat ideale. Si passa dall’azzurro delle acque dell’Argentario al giallo delle spiagge, fino al verde splendente delle colline. Un mix di colori indescrivibilmente meraviglioso. Sempre in Maremma, le rilassanti Terme di Saturnia.

Val d’Orcia, terra di vento e deserto

A sud della Toscana abbiamo invece i bellissimi borghi della Val d’Orcia, dichiarati anche dall’Unesco patrimonio dell’Umanità. In questa zona viene prodotto il ricercato Brunello di Montalcino Docg, vino che ci rende famosi anche oltre oceano. Castelli, chiese e abbazie, si alternano a vigneti e cipressi in questo parco naturale – alle pendici del Monte Amiata – protetto dal 2004.

La vita estiva in agriturismo

Come avrete potuto, dunque capire, trascorrere qualche giorno in un agriturismo in Toscana in estate vuol dire sicuramente riconnettersi con la natura.

Firenze fra colline e monumenti

Ad esempio, proprio a pochi minuti da Firenze, a Scandicci, la Fattoria il Milione è uno degli agriturismi più quotati del luogo. La tenuta si estende per ben 50 ettari, coltivati a vigne ed ulivi.
Da questo luogo, oltre a potersi rilassare fra un bagno in piscina e una lezione di yoga fra gli alberi da frutto, si potranno raggiungere in pochissimo tempo i monumenti più famosi di Firenze, rinomati in tutto il mondo quali la Galleria degli Uffizi, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore (detto anche il “Cupolone”), il romantico Ponte Vecchio, Palazzo Pitti (rinomato per le sfilate di moda), Piazza della Signoria (dove sorgono Palazzo Vecchio e la Fontana di Nettuno di Bartolomeo Ammannati).

Le mura e le torri di Lucca

A soli due chilometri da Lucca, sorge invece l’agriturismo La Conte, un casolare tipicamente toscano risalente al XVII° secolo. In questo complesso si possono gustare i prodotti tipici del territorio e visitare i vari allevamenti della fattoria interna.

Caratteristiche di Lucca sono le lunghe mura costruite fra il 1504 ed il 1645 con lo scopo di difendere all’epoca la città da attacchi esterni. Lucca è anche soprannominata la “città delle Torri” in quanto una volta se ne potevano contare ben 250. Oggi le più particolari da visitare sono la Torre Guinigi (alta ben 45 metri) e la Torre delle Ore, in cui i visitatori possono osservare il “meccanismo a carica manuale” di questo orologio.

Le meraviglie nascoste di Pisa

Su uno dei colli del monte pisano, in una zona la cui vista è spettacolare, si può soggiornare presso l’agriturismo La Grotta. Un luogo incantevole, costruito seguendo i criteri ambientali più rigidi e portando avanti coltivazioni biologiche. Camminando fra gli olivi centenari, si potranno avvistare vari tipi di animali selvatici che si aggirano fra piante ed orchidee.
Pisa, a soli 9 km dall’agriturismo, è famosa per la sua Torre Pendente ma non tutti sanno che oltre alla Piazza dei Miracoli, in cui essa sorge, questa città è anche la location del colorato murale di Keith Haring, dipinto nel 1989 su una delle facciate della Chiesa di Sant’Antonio Abate . Tuttomondo – così si chiama quest’opera – è un’immagine che mette in risalto il contrasto dei nostri giorni fra la natura e la tecnologia. Insomma è possibile visitare la zona e trovare un ottimo agriturismo pisa.

Grosseto e la natura selvaggia

Sulla riva del fiume Ombrone, a Grosseto, sorge la Tenuta di Poggio Cavallo, dove in un attimo ci si trova immersi in un’oasi di pace e silenzio. Non abbiate paura, però, di annoiarvi in questa quiete perché basterà recarsi al di là del fiume per raggiungere in pochi minuti la frizzante cittadina di Grosseto o il Parco Regionale della Maremma, che gli abitanti del posto chiamano simpaticamente “Parco dell’Uccellina”.

Le escursioni che si possono organizzare in questa zona sono moltissime: si va dalla passeggiata a cavallo nella campagna maremmana alla gita in bicicletta negli itinerari de “la bassa valle dell’Ombrone”, dalla visita alle Cascate della Steccaia all’intrattenimento culturale al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma situato in pieno centro di Grossetto.

Qualunque sia la vostra scelta, noi vi consigliamo di vivere la Toscana in modo “selvaggio” a diretto contatto con la natura, parcheggiando l’automobile e immergendovi nei suoi luoghi sconfinati e sorprendenti.

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità