Tecnologia

Come usare lo smartphone come modem

Tanti anni fa i cellulari non avevano tutte le funzionalità che hanno oggi. Fotocamera, videocamera, GPS sono solo alcune delle funzioni che hanno i nostri smartphone.Prima per leggere un giornale si doveva andare in edicola e acquistarne uno; per fare una ricarica bisognava recarsi in ricevitoria; per fare shopping si doveva andare per negozi; per trovare una ricetta si doveva acquistare un libro di cucina; per imparare il fai da te bisognava seguire dei corsi.

Oggi per svolgere tutte queste azioni non c è più bisogno di alzarsi dal divano. Per leggere una notizia basta consultare uni dei tanti giornali online; per fare una ricarica si possono usare i vari servizi che offrono i gestori telefonici per ricaricare online; per fare shopping basta aprire uno dei milioni di e-commerce e trovare di tutto e di più; per cucinare qualcosa di diverso si possono consultare i numerosi blog di cucina; per imparare nuove tecniche basta seguire i numerosi video tutorial presenti in rete.

Con l avvento degli smartphone abbiamo il mondo in tasca. Il loro utilizzo Rende tutto più semplice è veloce.

La parola d’ordine per i giorni d’oggi è velocità.

È importante fare tutto in tempo reale: fare o ricevere un pagamento veloce è un’ottima cosa per chi gestisce un e-commerce.

Per utilizzare al 100% tutte le applicazioni del cellulare, bisogna avere una connessione internet.

Spesso si preferisce usare il pc per gestire il proprio lavoro. E per farlo c’è bisogno di una connessione.

Il problema sorge nel momento in cui si esce fuori casa con il proprio pc e si ha bisogno di una connessione internet ma non troviamo locali con Wi-Fi o internet point.

Come fare a recuperare una connessione in questi casi?

La risposta è nelle nostre tasche: utilizziamo il nostro smartphone.

Tra le impostazioni presenti sui cellulari, c è anche quella di trasformare lo smartphone in modem.

Cosa serve?

Si ha solo bisogno di una buona connessione (3G/4G) per condividerla con in computer, tablet o altro dispositivi che siano in grado di connettersi a una rete wireless

Farlo è veramente molto semplice in quanto tutti i principali modello di smartphone presenti in commercio hanno la possibilità di trasformarsi in modem.

Però bisogna fare attenzione ai costi. Il prezzo della connessione dipende dal proprio operatore e dal piano tariffario attivo sulla propria linea.

Molto spesso non ci sono costi aggiuntivi rispetto alla classica navigazione online con lo smartphone; ma alcuni operatori hanno deciso di limitare la connessione e di applicare un sovrapprezzo a tutto il traffico generato quando si usa lo smartphone come modem.

Come si attiva un cellulare come modem?

Per attivare la connessione su uno smartphone Android, recati nel menu delle Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova nella schermata con l’elenco di tutte le app installate sul dispositivo) e selezionare la voce Altro che si trova nel riquadro Wireless e reti.

Dopodiché vai su Tethering/hotspot portatile e sposta su ON la spunta relativa all’opzione Hotspot Wi-Fi portatile per creare una rete wireless su cui connettere laptop, tablet o qualsiasi altro dispositivo necessiti di una connessione Internet attiva.Per cambiare nome della rete Wi-Fi (SSID) e chiave di accesso, seleziona la voce Configura hotspot Wi-Fi dal menu di Android.

Oltre ad usare la rete wireless, puoi connetterti utilizzando un cavo usb, collegando fisicamente lo smartphone al computer. In questo caso le procedure da seguire sono diverse.

Bisogna andare nel menu Impostazioni > Wireless e reti > Altro di Android e spostare su ON la levetta relativa all’opzione Tethering USB anziché quella relativa all’Hotspot Wi-Fi portatile.

E se non vuoi usare né la rete wireless e né il cavo usb, puoi connetterti tramite Bluetooth.

Questa connessione consente di condividere la connessione 3G/4G dello smartphone con i dispositivi che supportano il Bluetooth, hanno tale funzionalità attiva e si trovano nel raggio d’azione del telefono. Per attivare la connessione via Bluetooth, recati nel menu Impostazioni > Wireless e reti > Altro di Android e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Tethering Bluetooth.

È molto importante che la connessione sia impostata su rete 3G o 4G, per poter navigare velocemente.

Se Ancora non hai uno smartphone da utilizzare come modem o semplicemente un modello con cui puoi chattare con gli amici e condividere foto, vai sul sito top5smartphone.it e troverai tutti gli ultimi modelli, scegliendo quello più adatto a te.

Redazione TgYou24.it

Tgyou24.it è un quotidiano online che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità