Curiosità Primo Piano Primo Piano You Donna You Donna

Come creare una gonna a ruota vintage

La gonna a ruota, che sia lunga o corta, è un capo d’abbigliamento che non tramonta mai. Per indossare i vestiti di una vera e propria pin up anni 50, i modelli delle gonne a ruota tra cui scegliere sono vasti. Puoi scegliere tra quelli a pois o quelli a tinta unita per adattarli quanto più possibile al tuo stile.

La gonna a ruota a vita alta ha anche il comito di snellire ed esaltare il punto vita nelle donne che non riescono sempre a esaltare questa parte molto importante del loro corpo.

È possibile acquistare questo capo d’abbigliamento in molto negozia, ma nel caso i cui non riesca a trovarne una adatta a te, puoi pensare di realizzarla con le tue mani.

Non si tratta di una cosa così complicata come sembra. La gonna a ruota  può essere sia un capo usato in estate per sconfiggere il caldo che in inverno se viene realizzata con una stoffa più adatta per la stagione fredda.

Prima di iniziare dovrai scegliere quale modello realizzare: il modello classico, la gonna a mezza ruota, a doppia ruota, la gonna arricciata in vita o liscia, o ancora gonna a ruota a pieghe.

Più grande è la ruota che vuoi creare e più stoffa servirà per confezionarla.

Si inizia con il prendere il cartamodello della gonna da realizzare. Nel caso in cui si confezioni una gonna per la prima volta, bisogna prendere un cartamodello personalizzato in case alle proprie caratteristiche fisiche. Questo servirà come guida per tagliare il tessuto.

Quindi , come prima cosa, dovrai realizzare il tuo cartamodello. Ecco come fare:

  1. Prendere un pezzo di carta da modello oppure una tovaglia di carta;
  2. Prendere la misura della circonferenza del proprio punto vita. Tenere il metro a nastra in posizione parallela al pavimento e, senza stringere troppo, farlo adagiare alla pelle;
  3. Dividere la misura ottenuta per 6,28. In questo modo si ottiene la tuia misura A.

Inizia a creare la tua gonna

  1. Misura adesso la lunghezza della gonna a ruota, regolandoti sul punto del corpo che vuoi raggiungere;
  2. Parti da un angolo del cartamodello. Usando la tua misura A come riferimento, scendi e metti u segno con un trattino;
  3. Somma la tua misura A con la lunghezza della gonna che vuoi realizzare e otterrai la misura B. partendo dall’angolo, segna la lunghezza B.
  4. Tracciare due linee curve che partono dai punti A e B.

Ora è il momento di tagliare la stoffa seguendo le linee appena disegnate. È sempre una buona idea lavorare su un piano molto grande su cui appoggiare la stoffa.

Prima di tagliare posizionare la stoffa sul tuo piano di lavoro e piegarla a metà per due volte. Controllare che gli angoli siano perfettamente allineati.

Posiziona sopra la stoffa il cartamodello ritagliato , fermare il tutto con dei pesi o spilli e ritagliare la stoffa seguendo la curva B del cartamodello.

Ricorda di ritagliare tutti e quattro i livelli di stoffa. Appena terminato puoi rifinire il tutto con un elastico in vita e rifinire l’orlo inferiore in modo da dare un aspetto più curato alla gonna.

Redazione You Donna

You Donna è un sito che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie dedicate alle donne.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Oroscopo