Politica Primo Piano

Perquisizioni per il caso Arata nel consiglio regionale

Ci sono state delle perquisizioni nella giornata odierna effettuata dal personale della Dia di Trapani, nei confronti della commissione regionale, che fa parte dell’Assessorato dell’Ambiente. I giudici, che stanno indagando su una serie di tangenti che hanno coinvolto anche il sottosegretario leghista Armando Siri, che è rimasto al centro delle polemiche per più di un mese per la disputa di governo tra Lega e Movimento 5 Stelle.

La Dia sta indagando su alcune società ed impianti per la produzione di energia eolica, nella provincia di Trapani, come la Solgesta srl e due progetti per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica ad impatto zero. Alcuni impianti avevano l’obiettivo di produrre energia da scarti organici e sarebbero stati indagati dai magistrati per legami con il consiglio regionale e l’assessorato ambiente.

Armando Siri è accusato di aver ricevuto delle “mazzette” da Paolo Arata, un imprenditore molto vicino a Nicastri, che gestisce alcuni impianti eolici, per inserire un emendamento che favorisse alcune norme ambientali. Come è stato riferito dai media online, dalle notizie uscite oggi è emerso che Arata è probabilmente colpevole e sottoposto ad arresto cautelare.

A parlare sull’argomento anche il presidente della Commissione Antimafia, Nicola Morra, che ha dichiarato di aver convocato Salvini in data 7 maggio 2019 in Commissione, per fare chiarezza sulla vicenda Siri e su possibili favoreggiamenti che sono stati effettuati a favore di persone ora arrestate dalla Guardia di Finanza. “Al primo posto ci deve essere il rispetto istituzionale”, ha dichiarato l’esponente del Movimento 5 Stelle, Nicola Morra.

 

 

Redazione TgYou24.it

Tgyou24.it è un quotidiano online che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità