Curiosità You Donna

Festa dell’Albero a Cori e Giulianello

Anche quest’anno il Comune di Cori e l’Istituto Comprensivo “Cesare Chiominto” hanno aderito alla Festa dell’Albero, la campagna nazionale di Legambiente che ogni 21 Novembre, e per tutto il weekend, celebra gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita, promuovendo l’importanza del verde per contrastare le emissioni di CO2 e l’inquinamento dell’aria, prevenire il rischio idrogeologico e la perdita di biodiversità, attraverso un semplice e simbolico gesto come la piantumazioneQuesta 25^ edizione è stata dedicata al contrasto ai cambiamenti climatici.

Protagonisti dell’iniziativa locale gli alunni dei plessi scolastici di ogni ordine e grado di Cori e Giulianello, che hanno letto, recitato, cantato e illustrato i loro lavori tematici, frutto del percorso educazionale realizzato in classe in questi mesi. Ieri mattina hanno iniziato le scuole di Cori e Boschetto: l’infanzia “A. Marchetti”, la secondaria di I grado “A. Massari” e la primaria, riuniti presso la “Virgilio Laurienti”, nel cui piazzale un ulivo di 20 anni offerto da Cristina Brusaporci ha preso il posto della storica e ormai ammalorata palma di circa 70 anni. All’infanzia “R. Marchetti” è stato interrato un acero dato dal Comune di Rocca Massima.

Stamattina hanno proseguito gli istituti di Giulianello: l’infanzia “G. Rodari”, dove è stato messo a dimora un gelso regalato dalla Maestra Lucia D’Amato; la primaria “D.S. Radicchi” e la secondaria di I grado “S. Marchetti”, nel cui giardino sono state piantate due querce. Nei prossimi giorni verranno distribuite in altre aree del paese i 10 esemplari (2 cerri, 2 roverelle, 6 aceri montani) messi a disposizione dai Carabinieri Forestali di Sabaudia. Alle cerimonie erano presenti genitori, docenti, cittadini. Tra le autorità: il Sindaco Mauro De Lillis, l’Assessore all’Ambiente Luca Zampi, il Dirigente scolastico Lorenzo Cuna e la sua vice Fiorella Marchetti.

“Ieri con le scuole elementari di Cori abbiamo piantato un albero di ulivo, simbolo di pace e della Città di Cori, che crescerà insieme ad una generazione che, spero, tratti il mondo meglio di noi. Complimenti a tutti i ragazzi che hanno reso omaggio alla giornata, grazie alla scuola e agli insegnanti. Un particolare ringraziamento va a Cristina Brusaporci, che anche quest’anno ha donato un albero alla comunità – spiegano il Sindaco De Lillis e l’Assessore Zampi – Con i ragazzi di Giulianello invece abbiamo piantato una quercia, simbolo della forza e del vigore. È con la forza e il vigore di una quercia che dobbiamo sostenere e tutelare il nostro territorio affinché mantenga nel tempo tutta la sua Bellezza”.

Redazione You Donna

You Donna è un sito che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie dedicate alle donne.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Oroscopo