Primo Piano Tecnologia

Economia 2.0: perché aprire un ecommerce

Negozi digitali che si muovono in rete, ormai terreno di proliferazione per tutto ciò che ruota attorno al business, e che possono essere fondamentali per lanciare un progetto. Siamo nel 2019 ed i dati relativi agli ecommerce crescono anno dopo anno. Di cosa si sta parlando?
Con questo termine si fa riferimento a negozi online, shop virtuali nei quali è possibile portare a termine acquisti. I numeri riferiscono di una crescita pari al 20% su base annua con i colossi del settore, da Amazon in giù, a fare la voce grossa.
Paradossalmente malgrado la crescita avvertita l’Italia è ancora indietro rispetto ad altri paesi del mondo: in rete esistono quasi 2 miliardi di utenti che acquistano tramite ecommerce e considerando quanto il nostro paese avrebbe da offrire anche in termini di eccellenze (si pensi al Made in Italy) vien da sé che la diffusione potrebbe essere ancora più capillare.

 

Perché conviene un ecommerce

I negozi in rete, gli ecommerce, hanno diversi aspetti che sono considerati punti di forza: primo tra tutti, i costi ridotti. Gestire un negozio virtuale è ovviamente più semplice e conveniente a livello di costi rispetto ad un negozio fisico vero e proprio. Si tratta principalmente di gestire al meglio la logistica a livello di spedizioni.
Oggi sul mercato esistono poi soluzioni che semplificano realmente la vita agli imprenditori che decidono di passare in rete. Strumenti di facile utilizzo che consentono di gestire ogni aspetto di un negozio online. Si pensi agli ecommerce in Magento ad esempio, tra i più utilizzati da chi decide di lanciare un negozio online.

Come lanciare un ecommerce di successo

Per lanciare un ecommerce occorre tuttavia rivolgersi ad una realtà specializzata, a meno che non si abbiano le necessarie competenze per fare tutto da soli. Quanto sopra detto in termini di accesso semplificato non deve trarre in inganno: in sostanza non si deve pensare che sia facile ogni passaggio, senza costi né tempo e lavoro da dedicare.
Per lanciare un ecommerce che abbia successo occorre pianificare al meglio ogni singolo passaggio in modo professionale, essere certi di quello che si sta facendo, conoscere il mercato di riferimento ed il potenziale target di clienti cui ci si andrà a rivolgere. Quindi lo strumento vero e proprio, il sito, dovrà essere realizzato in modo professionale andando ad ottimizzare ogni singolo aspetto.
Solo così, curando tutti i passaggi e non tralasciando alcun aspetto, si potrà sperare di dar vita ad un ecommerce che abbia successo e non finisca per essere soltanto uno dei tanti siti del web.

 

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità