Primo Piano Tecnologia

Come collegare il computer alla TV: tutte le soluzioni più veloci

Grazie alla tecnologia che ci ritroviamo nel 2019, i metodi per collegare il computer alla TV sono veramente parecchi. Ma qual è il migliore? Come si trasmette il segnale anche senza il Wi-Fi?

In realtà le soluzioni sono variegate, si potrà usufruire di un cavo HDMI, della connessione internet di casa o di un cavo USB. Insomma una volta che ci siamo accorti che delle molteplici possibilità, per quale ci conviene optare?

Connettere il PC alla televisione di casa con il Wi-Fi

Come si può intuire, la soluzione più semplice per collegare il PC alla televisione di casa è l’uso del WiFi. Un’alternativa certamente più veloce ed economica rispetto alle altre. Chiaramente si potrebbe anche optare all’uso del Chromecast senza internet qualora si volesse.

Occorre fare una premessa: per usufruire di questa opzione occorre possedere un TV che disponga della scheda Wi-Fi e di conseguenza interfacciarlo con il proprio personal computer. Per farlo basterà andare sulle impostazioni del PC e connettere la TV con la stessa linea senza fili domestica.

Utilizzare un cavo HDMI

Dal momento in cui sia il computer che i televisori supportano la stessa uscita HDMI, il cavo dovrà avere due connettori  cosi chiamati “maschi”.  A questo punto sul telecomando della TV si dovrà selezionare l’apposita sorgente, che solitamente viene indicata “source 1 – source 2 etc”.

Per individuarla basterà leggere sul retro della televisione. Una volta fatto ciò, non resta che recarsi sulle impostazioni del computer, il quale avrà già rilevato lo schermo del televisore. Una volta terminato anche quest’ultimo passaggio, si potranno scegliere tra le alternative di visualizzazione:

  • Duplica lo schermo
  • Estendi lo schermo
  • Mostra solo la parte di desktop 1
  • Mostra solo la parte di desktop 2

L’alternativa USB

Chiunque si stesse ancora chiedendo come collegare il computer alla TV, l’ultimo metodo qualora non si avesse l’uscita sul proprio PC è quello di acquistare un apposito cavo USB. Ma come funziona?

Il  filo presenta due estremità, la prima appunto per consentire l’introduzione USB sul PC, mentre l’altra parte andrà messa sul proprio televisore. A questo punto il collegamento partirà automaticamente e non ci sarà necessità di compiere azioni ben più complesse delle precedenti.

Chiaramente se nessuna delle soluzioni illustrate può fare all’esigenze dell’utente, ci sarebbe un ultimo metodo (anche più vecchio e oramai quasi obsoleto), ovvero il collegamento tramite cavo VGA o connessione DVI.

Redazione TgYou24.it

Tgyou24.it è un quotidiano online che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie.

Lascia un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Pubblicità

Pubblicità

unicef

Seguici sui social!

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
INSTAGRAM

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Cinema

Oroscopo


Pubblicità