Italia centro meridionale nella morsa del maltempo

Italia centro meridionale nella morsa del maltempo

Un’energica circolazione di bassa pressione abbraccia l’Italia centro meridionale, rinnovando nel corso delle prossime ore ancora tempo instabile su Isole Maggiori, Meridione e a tratti medio Adriatico. Nel corso di sabato il centro depressionario si allontanerà sullo Ionio rinnovando gli ultimi disturbi al Sud e sulle regioni adriatiche.

METEO VENERDI’ – Spiccata instabilità sulle Isole maggiori con precipitazioni a tratti di moderata intensità e a carattere di rovescio o temporale sulla Sardegna orientale così come su trapanese, agrigentino e piana di Gela. Precipitazioni intense, sempre a sfondo temporalesco o di rovescio, sono attese su Basilicata, interne campane nonché tra basse Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. Attenzione ai fenomeni anche forti tra Est Basilicata e Tarantino. Fenomeni più blandi interesseranno anche il medio-basso Lazio, la Toscana più meridionale nonché la dorsale settentrionale.

NEVE IN APPENNINO –  Oltre alla pioggia la neve tornerà a fare la sua comparsa sulla dorsale centro meridionale con fiocchi di neve in calo sin verso i 1000/1200 metri sui settori adriatici di Marche, Abruzzo, Molise e dorsale campano-lucana, 1300/1600 metri sui versati tirrenici di Lazio e sui rilievi di Calabria e Isole maggiori.

PIÙ SOLE ALTROVE- Meglio sul resto dello Stivale con ampie aperture al Nord e sull’alto versante tirrenico, anche se con nubi basse o nebbie in Val padana in parziale diradamento diurno.

TEMPERATURE –Clima ancora mite per il periodo con punte sino a 14/16°C al centro Sud, 10/13°C al Nord. In calo poi nel corso dei prossimi giorni ad iniziare dal Nord.

 

Previsioni meteo fornite da 3bmeteo.com

Redazione TgYou24.it

Tgyou24.it è un quotidiano online che ti tiene sempre informato sulle ultime notizie.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *